Mercato moto, agosto 2017 in forte crescita per le moto: +34,2%

Prosegue anche nel mese delle ferie la ripresa delle vendite di due ruote che, tra moto e scooter over 50, sono cresciute del 13,2% (11.699 unità) rispetto allo stesso mese del 2016. Benissimo le moto, discreta crescita per gli scooter (+3,8%). Timore dell’ANCMA per l’emendamento anti-fuoristrada
Mercato moto, agosto 2017 in forte crescita per le moto: +34,2%


Nonostante la chiusura per ferie di molti concessionari (il mese di agosto vale mediamente il 5% delle vendite annuali), anche ad agosto le vendite di due ruote a motore non ha conosciuto sosta. Tanto da far registrare una notevole crescita percentuale per le moto, che con 4.280 vendite registrano un incremento del 34,2%. Anche le vendite di scooter crescono (7.419 pezzi per un +3,8%), mentre i cinquantini arretrano ancora con 1.656 registrazioni pari a -2,7%. In totale, tra immatricolazioni e cinquantini, i volumi dell’intero mercato italiano ammontano a 13.355 vendite, con un +10,9% rispetto al 2016. “Il mercato prosegue sul sentiero della ripresa e ci fa ben sperare in una conclusione dell’anno soddisfacente”, commenta Corrado Capelli, presidente di Confindustria ANCMA (Associazione nazionale ciclo motociclo accessori), “dobbiamo ancora lavorare molto per migliorare la sicurezza di chi viaggia su moto e scooter. Le istituzioni hanno il dovere di investire sulle infrastrutture, oggi spesso degradate. Ci aspettiamo che le modifiche al codice della Strada vadano nella direzione di un ambiente più favorevole alle due ruote e non invece distruttive, come l’emendamento, recentemente approvato in Commissione trasporti, che vieterebbe di fatto l’uso delle moto da fuoristrada sulle strade bianche. Si corre il rischio di penalizzare fortemente un segmento dinamico, che coinvolge molti giovani appassionati”. A livello annuale, da gennaio ad agosto 2017, l’immatricolato registra 160.784 veicoli e un +7,6%, di cui 94.387 scooter pari al +5,9% rispetto ai primi 8 mesi dell’anno scorso, e 66.397 moto (+10,2%). I “cinquantini” sono sostanzialmente sugli stessi volumi del 2016 con 16.656 unità, con una leggera flessione del -0,5%. Nel complesso, il comparto ha registrato un incremento del 6,8% rispetto al gennaio-agosto 2016. Tra gli scooter piacciono molto i modelli con cilindrata compresa tra 300 e 500 cm3 (33.418 unità pari a +17,4%), mentre i maxi scooter con 9.617 pezzi segnano un notevole +30,3% (grazie all’ingresso del nuovo Tmax e dell’Honda X-Adv). Tra le moto è il segmento delle 800-1000 di cilindrata il più importante (20.980 pezzi e un +12,5%); seguono le moto over 1000 cm3 con 18.218 unità (+6,9%) e le 600-750 cm3, con 12.535 pezzi (+13,4%). Le naked sono le moto più vendute (25.204 pezzi), seguite dalle enduro (20.885 unità).